CHI SIAMO

A.N.I.L.D.D. sostanzialmente nasce nel 2020, anche se la preparazione è di circa due anni precedenti. Preferisce di insediarsi dapprima nel Lazio ed in Abruzzo, vengono aperte sedi a Roma, Latina, Chieti e Francavilla.  Sono previste a breve aperture di altre sedi, ad esempio quella di Conversano -Bari e da lì, a seguire, espandersi in tutte le regioni.  Inoltre A.N.I.L.D.D. ha istituito un “CENTRO STUDI E RICERCA MULTIDISCIPLINARE” il cui scopo, tra l’altro, è quello di  individuare la migliore ricerca scientifica su alcune  malattie genetiche degenerative ed invalidanti, per dare un aiuto alla Sanità a dare  risposte concrete ai pazienti.  Da qui nel 2012 nasce L’idea della realizzazione della

“Città Europea del Benessere Sociale Salute e Sport”, per merito del cav. Osvaldo Travaglini, alla cui memoria ed a suo perituro onore, saranno intitolate le varie realtà socio-sanitarie che saranno realizzate, così come i progetti umanitari, insiti nel nostro Statuto.  L’elemento determinante deriva da una pluralità di considerazioni che sono alla base dell’attività dell’Associazione A.N.I.L.D.D., che da sempre è rivolta all’individuazione delle cause di disagio sociale ed alla ricerca delle soluzioni per migliorare la qualità della vita delle categorie svantaggiate, tra le quali possiamo trovare il disabile e l’anziano. Il progetto si propone di coniugare il benessere fisico con quello mentale migliorando anche l’integrazione sociale di tali categorie.

La nostra società sta vivendo una sorta di rivoluzione demografica che vede aumentare sensibilmente il numero degli anziani: basti pensare che nel 2000, nel mondo erano presenti circa 600 milioni di persone con più di 60 anni, nel 2025 ce ne saranno 1,2 miliardi e 2 miliardi nel 2050.

Non si può essere insensibili ad un tema così importante: l’invecchiamento della popolazione è accompagnato da un aumento del carico delle malattie non trasmissibili come quelle cardiovascolari, il diabete, la malattia di Alzheimer e altre patologie degenerative, tumori, malattie polmonari croniche ostruttive e problemi muscoloscheletrici. Come conseguenza la pressione sul sistema sanitario mondiale aumenterà.

L’azione di A.N.I.D.D. è anche rivolta come prevede lo statuto, a favore di coloro che sono incorsi in incidenti invalidanti che ne abbiano compromesso alcune funzionalità cercando di favorire il loro reinserimento sociale e lavorativo mediante terapie riabilitative che possano favorirne nel più breve tempo possibile il recupero fisico e psicologico.

Ma la nostra Associazione riunisce al suo interno molteplici figure professionali, che spaziano in vari campi di applicazione, da quello sanitario, alla progettazione ingegneristica, alla individuazione e studi delle problematiche e relative soluzioni inerenti alle barriere architettoniche, all’inserimento lavorativo di tutte le figure ricomprese nel bisogno e nel disagio sociale, quali, infortunati, disabili, donne vittime di violenza, giovani bullizzati, ecc.

OSSERVATORIO NAZIONALE E CENTRO STUDI SULLE DISABILITA’ E DISAGIO SOCIALE

Scopo di tale organo è anche quello di avere funzioni consultive e di supporto tecnico-scientifico per A.N.I.L.D.D. e per tutte le altre Associazioni e Organizzazioni di riferimento, ma anche  per l’elaborazione delle politiche nazionali in materia di disabilità e disagio sociale (quale ad esempio stalking, bullismo,

 

                             abusi famigliari, ecc.) con la finalità di far evolvere e migliorare l’informazione sulla disabilità e disagio sociale in generale ed anche famigliare nel nostro paese e, nel contempo, di fornire un contributo al miglioramento del livello di efficacia e di adeguatezza delle politiche.

Interfacciamento con il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali, per tutte le problematiche e/o progetti anche formativi, da realizzare nell’ambito di riferimento
Rappresentanti professionisti delle varie categorie attinenti ed interessate ed eventualmente anche da rappresentanti qualificati delle sedi regionali A.N.I.L.D.D.
Pubblicazione di un bollettino periodico di informazione e promozione di altre iniziative volte alla diffusione della conoscenza della disabilità e del disagio, della relativa forma e possibilità di associazionismo, al fine di valorizzarne il ruolo di promozione civile e sociale;
L’ Osservatorio Nazionale e Centro Studi di A.N.I.L.D.D. è un organo istituito all’interno dell’Associazione stessa, ma con caratteri di indipendenza e “super partes”, stante la delicatezza, importanza e complessità degli argomenti che saranno trattati e che sono e saranno di interesse generale
EVENTI TOUR E VIAGGI VOLONTARI FORMAZIONE E CORSI SERVIZIO CIVILE PATRONATO ANILDD CAF ANILDD AGENZIA PER IL LAVORO ANILDD ENTE DI FORMAZIONE ANILDD

SOSTIENICI

 Per la tua generosità puoi donare online tramite: bonifico o bollettino postale.

Se vuoi, puoi donare anche con bonifico bancario o bollettino postale:

BONIFICO BANCARIO

intestato a: ANILDD ASSOCIAZIONE INVALIDI DEL LAVORO E DISABILITA’ DIFFUSA -SEDE NAZIONALE
CREVAL – AGENZIA 22 ROMA – CONTO NON PROFIT  potrebbe cambiare solo come spazio-indicazione
IBAN: XXXXXXXXXXXXXXX

Dona online, con bonifico o bollettino postale